Everything about Gaming

Rust e perché su Twitch ci stanno giocando tutti ?

DiHouseOfGamers

Gen 13, 2021
Spread the love

Per molte persone, Rust potrebbe sembrare un gioco familiare. Con l’accesso anticipato al gioco iniziato nel 2013, è emerso che il cuore del titolo di Facepunch Studios sarebbe stato la sopravvivenza multiplayer online mescolata ad elementi di altri titoli, come Minecraft e DayZ. Sebbene le minacce open world del gioco come orsi e lupi siano una vera sfida, la natura multiplayer del gioco ha il potenziale per portare a scenari PvP (player versur player) che assomigliano a quelli che potreste trovare nei popolari giochi battle royale. Dopo l’uscita del gioco all’inizio del 2018 però, il titolo non ha mai guadagnato molta popolarità su piattaforme di streaming come Twitch. Ora però, artisti del calibro di Shroud e xQc lo giocano tutto il giorno.

Ma perché i migliori creatori di contenuti giocano tutti a Rust all’improvviso? La situazione attuale può essere spiegata grazie a uno sforzo promozionale ideato dal popolare gruppo di creazione di contenuti Offline TV (OTV). Il mese scorso, OTV ha avviato un server per Rust dando accesso a un gran numero di streamer famosi. Sebbene l’obiettivo iniziale del server sia stato in gran parte incentrato sul gioco di ruolo, anche gli elementi PvP (player versus player) sono diventati una parte imprescindibile dell’esperienza di gioco. Da quando il server è stato attivato il 27 dicembre, la categoria Rust su Twitch è salita alle stelle diventando il secondo gioco più visto dietro Escape from Tarkov, che in questo momento ha in corso un evento drop in-game. Le 27 milioni di ore di visione di Rust sono guidate da xQc, Shroud, TSM’s Myth e OTV’s Sykkuno. I quattro streamer insieme hanno generato più di 10 milioni di ore guardate tra il 27 dicembre e il 4 gennaio.

Sebbene giocatori come xQc abbiano avuto successo nelle loro campagne su Rust, sembra esserci una divisione crescente tra i giocatori interessati a ottimizzare la propria sopravvivenza attraverso gli incontri PvP e quelli che preferirebbero giocare di più contro l’intelligenza artificiale. I progressi compiuti dal gruppo “Team Rocket” di xQc sono stati così massicci e sproporzionati che hanno fatto ipotizzare una prematura scomparsa del server da parte di Shroud, che ha dimostrato eccezionali capacità di sopravvivenza con pochissimo PvP. “Questo server sta per implodere”, ha detto in streaming. Da allora, Pokimane, uno dei membri più importanti di OTV, ha detto che non giocherà più a Rust a meno che non venga creato un server più orientato al gioco di ruolo.

 

Non molto tempo dopo, è stato annunciato un nuovo server Rust per OTV. Ma questa volta, l’enfasi sarà sul gioco di ruolo e su “alcuni PvP facilitati”. Il membro di OTV Abe ha aggiunto in un post su Twitter che il server originale rimarrà disponibile per coloro che preferiscono concentrarsi sugli aspetti più competitivi e PvP di Rust. Le implicazioni di avere due server con focus differenti sembrano positive. Gli streamer che vogliono giocare senza l’ansia di una imminente distruzione delle loro basi da parte di persone che cercano di bruciare il mondo possono stare tranquilli. Allo stesso tempo, coloro che desiderano un’esperienza hardcore potranno lottare tra di loro. Sarà solo su un server diverso. Non sappiamo ancora come andrà a finire questo picco di popolarità: è un bolla destinata a scoppiare o sedimenterà Rust nel novero dei veterani di Twitch? Bisognerà aspettare qualche settimana per saperlo ma il suo continuo successo di spettatori su Twitch sarà probabilmente determinato dalle decisioni che i principali influencer prenderanno in merito al server su cui giocare nel corso di gennaio.

Fonte: QUI

HouseOfGamers

La passione del Gaming, ci ha sempre portato a supportare ed incentivare il mondo eSPORT. Con HOG vogliamo dare il nostro semplice contributo.

Lascia un commento